Con un aroma ricco e un gusto eccezionale questa gamma di tè  cattura i cuori degli amanti di questa bevanda di tutto il mondo. Questi infusi vengono srudiati e poi creati aromatizzandoli e miscelandoli con frutta, fiori, spezie ed erbe naturali, dando la priorità alla freschezza e alla salute, per dare il massimo beneficio alla vostra bevanda preferita. Con la crescente affermazione del tè come bevanda salutare, l’obiettivo di questa azienda è quello di diventare un fornitore per gli intenditori e di attrarre i nuovi arrivati nel meraviglioso mondo del tè. Anticamente, i nostri avi usavano le erbe come cura e protezione contro molte malattie. Credevano che non esistesse malattia che non potesse essere curata dalle piante. Il Libano è considerato un Paese unico per la sua natura affascinante, le quattro stagioni, la luce benefica del sole, le montagne e le valli. Il terreno del Libano ha permesso la crescita delle più belle e sorprendenti erbe aromatiche di alta qualità. Queste sono tra le migliori erbe aromatiche del Mediterraneo, come hanno affermato esperti di diversi Paesi europei.
Inoltre, il Libano possiede 129 erbe aromatiche; 102 erbe sono selvatiche e le altre sono piantate e curate. L’83% degli abitanti del Libano beve la tisana libanese, ricca di benefici dietetici e salutari.

Benefici del cumino

Il cumino è un seme originario dell’Egitto, ma presto utilizzato da molte persone in tutto il mondo per i suoi effetti benefici sulla salute e sulla medicina. L’olio di cumino che si trova all’interno del seme è composto da numerosi componenti considerati estremamente utili, come le vitamine A, C ed E. Il tè al cumino ha un sapore particolare e si ottiene dai semi di cumino freschi o essiccati immersi in acqua bollente. Numerosi specialisti di trattamenti erboristici suggeriscono di consumare il tè al cumino non più di due volte al giorno. Molti dei vantaggi del tè al cumino per la salute si basano sulle diverse qualità dei semi. Di solito si concorda sul fatto che il cumino possiede qualità antisettiche che ne ampliano notevolmente l’uso terapeutico. Si ritiene inoltre che la vitamina C sia un’altra ragione per cui il tè al cumino fa bene. Inoltre, contiene vitamine antiossidanti, come le vitamine A ed E. Il cumino è ricco di ferro, il che ne aumenta ulteriormente i vantaggi.

Molti pensano che il tè al cumino possa aiutare a guarire una serie di condizioni di salute. I componenti antisettici e antiossidanti del tè sono considerati il motivo per cui è prezioso per abbassare la febbre, trattare il raffreddore comune e trattare una serie di difficoltà respiratorie come la bronchite e l’asma. Alcuni osservano anche che il cumino aiuta a disintossicare il fegato e i reni. L’elevato contenuto di ferro fa sì che sia preferito da molte donne durante il ciclo mestruale. Molte ostetriche, in particolare quelle dell’America Latina, suggeriscono il consumo di tè al cumino per aiutare le donne incinte a stimolare il travaglio.

Molte persone descrivono il suo sapore come se avesse un forte gusto di pepe e di noce, con sfumature di agrumi. Nonostante la descrizione, è considerato un tè amaro, quindi ci sono molti altri modi suggeriti per alleviare i sapori. Molti mettono nel tè un cubetto di patata cruda, che agisce per assorbire l’amaro. Altri mescolano miele o zucchero per esaltare i sapori e nascondere l’amarezza. Molti aggiungono un pizzico di sale e di coriandolo secco per intensificare i sapori naturali del tè.

Benefici del tè al cumino per la salute

I semi di cumino sono noti per i loro usi terapeutici. In realtà, nel periodo tradizionale venivano utilizzati per trattare una serie di malattie. Sebbene l’erba tradizionale non sia più utilizzata come nei primi tempi, essa offre comunque una serie di vantaggi per la salute. Continuate a leggere e scoprite alcuni dei benefici che potete ottenere aggiungendo il tè al cumino alla vostra routine quotidiana.

1. Una digestione sana

Il tè al cumino è un fantastico stimolante che contiene qualità antisettiche. Le ricerche hanno dimostrato che i semi di cumino possono aiutare a risolvere i tipici disturbi digestivi come il reflusso acido, i problemi intestinali, la flatulenza, l’indigestione e i movimenti intestinali irregolari. Inoltre, il suo ricco contenuto di ferro favorisce l’assorbimento dei nutrienti essenziali da parte del pancreas e la disintossicazione delle scorie dal fegato.

2. Per il trattamento del raffreddore e dell’influenza

Grazie alle sue qualità antisettiche, il consumo di tè al cumino può aiutare ad alleviare i sintomi dell’influenza e del raffreddore. Tuttavia, per una guarigione più rapida è necessario consumare il tè regolarmente durante la giornata. D’altra parte, è possibile includere lo zenzero secco per affrontare il mal di gola.

3. Aumenta le funzioni immunitarie

Il tè al cumino è un fantastico tonico anche se si è in buona salute. Non solo migliora il metabolismo, ma aumenta anche la funzione immunitaria, proteggendo dalla possibilità di malattie e infezioni. I ricercatori dichiarano anche che il tè al cumino potrebbe aiutare a combattere l’artrite e l’asma, ma la ricerca è ancora nelle fasi iniziali.

4. Combatte la stanchezza e l’affaticamento

Essendo ricco di ferro, l’uso frequente di tè al cumino potrebbe essere utile per curare l’anemia. Oltre a potenziare la funzione immunitaria, il tè al cumino combatte anche l’esaurimento e la stanchezza. Un altro vantaggio terapeutico del tè al cumino è il suo ruolo nella cura delle infezioni del tratto urinario.

Vantaggi del tè al cumino per la salute

Le persone che hanno problemi di catarro in gola o nei polmoni dovrebbero consumare questo tè molte volte al giorno perché è un eccellente espettorante.
I problemi o i disturbi dell’apparato respiratorio possono essere curati con successo grazie al tè al cumino, che possiede qualità antisettiche. Pertanto, si consiglia vivamente di consumare questo tè in caso di raffreddore comune, sinusite, polmonite o bronchite.
I semi di cumino sono ricchi di ferro e per questo motivo vengono tradizionalmente utilizzati per il trattamento dell’anemia da carenza di ferro.
Le coliche sono un forte dolore addominale caratteristico dei neonati, per cui si ritiene che il tè al cumino possa diminuire significativamente questo dolore.
Inoltre, è stato dimostrato che questo tè ha qualità anticancerogene, ed è per questo che viene utilizzato per proteggersi da diversi tipi di cancro.
Stanchezza, affaticamento, insonnia e molti problemi di sonno possono essere curati con successo con il tè al cumino.
Molti problemi associati al tratto digestivo, come flatulenza, nausea, vomito e diarrea, oltre a indigestione e nausea mattutina, possono essere alleviati dal consumo di questo tè.
Inoltre, il tè al cumino è adatto per trattare le infezioni del tratto urinario e il mal di gola, oltre a essere utilizzato come depurativo dei reni e della vescica.
Oltre a tutti questi benefici per la salute del tè al cumino, si ritiene che elevi la temperatura corporea, accelerando così il metabolismo. I lati positivi di un metabolismo veloce sono una buona digestione e la perdita di peso.
Il tè al cumino dovrebbe essere contenuto nella dieta di tutti i giorni perché migliora anche il sistema immunitario, rendendolo più forte.
Inoltre, si può usare come rinfrescante per la bocca. Si consiglia non solo di sciacquare la bocca più volte al giorno con questo particolare tè, ma anche di consumare semi di cumino tostati per questa funzione.
Ricetta del tè al cumino

Sebbene il cumino tragga le sue origini dall’Egitto, è tradizionalmente utilizzato dagli indiani. Il cumino cura il mal di gola, il raffreddore, l’artrite e aiuta anche la digestione. Il cumino viene addirittura definito un disintossicante naturale. I vantaggi del cumino possono essere sfruttati semplicemente preparando una tazza di tè al cumino nel comfort della propria casa.

Benefici del limone

1. Attività antiossidante e anti-infiammatoria
L’acido ascorbico, o in altre parole la vitamina C, può contribuire a rafforzare il sistema immunitario. In effetti, la vitamina C è uno dei micronutrienti più popolari, conosciuti e importanti. Può contribuire a ridurre il rischio di infezioni, a proteggere dallo stress ossidativo ambientale e a ridurre l’infiammazione. Ma non è solo la vitamina C a rafforzare il sistema immunitario. I flavonoidi presenti nel limone possono contribuire a proteggere dai radicali liberi e a ridurre il rischio di molte malattie.

2. Proprietà anti-invecchiamento
I limoni possono essere uno degli alimenti anti-invecchiamento più facilmente reperibili e deliziosi. La vitamina C è un ingrediente molto popolare in diversi prodotti per la cura della pelle, soprattutto quelli anti-invecchiamento e schiarenti. Tuttavia, alcuni studi hanno dimostrato che l’ingestione di limoni può aiutare anche a contrastare l’invecchiamento precoce della pelle, aumentando il contenuto di collagene e riducendo la formazione delle rughe.

3. Attività antibatterica
Una ricerca ha dimostrato che il consumo di tè al limone può fornire una migliore attività antibatterica contro alcuni batteri, persino più vantaggiosa del tè verde o nero puro.

4. Attività antitumorale
Uno studio ha dimostrato che il tè nero combinato con la buccia di limone può offrire una migliore attività antitumorale rispetto al solo tè nero.

5. Regolazione della glicemia
Sia il succo che la buccia di limone possono essere utili per le persone con un rischio maggiore di diabete o per quelle a cui è già stato diagnosticato. Una ricerca ha rilevato che la buccia di limone può contribuire a ridurre la glicemia alta. Inoltre, l’acido citrico contenuto nel succo di limone può aiutare a prevenire alcune complicazioni legate al diabete di tipo 2.

6. Salute mentale
Alcuni studi hanno dimostrato che gli agrumi possono contribuire a ridurre le probabilità di sviluppare malesseri mentali. Possono aiutare a combattere l’ansia e malattie come il morbo di Alzheimer.

7. Abbassare la pressione sanguigna
L’assunzione quotidiana di limoni associata a una passeggiata può avere un buon effetto sulla pressione sanguigna e aiutare a prevenire le malattie cardiovascolari.

8. Benefici per l’apparato digerente
Bere acqua calda con limone come prima cosa al mattino è una routine molto amata da molte persone. Può aiutare a pulire il tratto digestivo, favorire la digestione e contribuire alla perdita di peso. Alcuni studi hanno dimostrato che per ottenere il massimo da questa abitudine, è bene bere acqua con limone come prima cosa al mattino ed evitare la caffeina o il tè con caffeina.

9. Allevia il mal di gola o la tosse
Alcuni studi hanno dimostrato che bere limone insieme al miele può essere utile per ridurre la tosse e migliorare la qualità del sonno.

10. Prevenzione dei calcoli renali
Il succo di limone è un diuretico naturale. Alcuni studi hanno dimostrato che l’acido citrico (diverso dall’acido ascorbico) può contribuire a ridurre il rischio di sviluppare calcoli renali.

Informazioni di sicurezza

I produttori possono modificare la composizione dei loro prodotti. Pertanto, la confezione del prodotto può contenere informazioni diverse rispetto a quelle mostrate sul nostro sito. Si prega di leggere sempre l’etichetta, gli avvertimenti e le istruzioni fornite sul prodotto prima di utilizzarlo o consumarlo.

Indicazioni

Versare l’acqua bollente sulla bustina, lasciare in infusione per 2-3 minuti.

 

Avvertenze

La confezione del prodotto può contenere informazioni diverse rispetto a quelle mostrate sul nostro sito. Si prega di leggere sempre l’etichetta, gli avvertimenti e le istruzioni fornite sul prodotto prima di utilizzarlo o consumarlo.

Peso 50 g
Dimensioni 16 × 8 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Beit Al Atara, Infuso aromatizzato al cumino e al limone, 20 filtri”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare…