Hamud

Vero emblema di Hamoud Boualem, l’incomparabile limonata acquisì il suo nome nel 1889 durante l’Esposizione Universale di Parigi. Quello allora chiamato “La Royale” vinse una medaglia d’oro classificata fuori concorso oltre a vari altri riconoscimenti.Da allora le generazioni successive si sono adoperate per perpetuare la tradizione tramandando la ricetta di questa bevanda ricca di oli essenziali di limone.

Hamoud Boualem è un marchio e un’azienda algerina che produce varie bevande, dallo sciroppo alla soda . È un’azienda a conduzione familiare, fondata nel 1878 ad Algeri da Youssef Hamoud. Le bevande Hamoud Boualem sono consumate in Algeria, ma anche in FranciaInghilterra e Canada .

Nascita della ricetta

Nel 1848 Youssef Hamoud entrò come semplice operaio in una fabbrica di acqua gassata in Algeria. Tre anni dopo, aprì il suo piccolo laboratorio di produzione, iniziando quindi a creare la propria limonata (quella che sarebbe diventata Hamoud) dall’essenza di limone, arancia o mandarino nel distretto di Belcourt (oggi Belouizdad). Partì per Marsiglia dove apprese i processi di fabbricazione e di travaso, un processo allora sconosciuto in Africa . Fu naturalizzato francese nel 1860. Al suo ritorno ad Algeri nel 1878, Hammoud costruì la prima fabbrica che produceva principalmente acqua gassata, nel 1863, unì le forze con Revest, solo per liquori, e annesse la sua prima distilleria. Ha aperto diverse fabbriche ausiliarie in Algeria, Tangeri in MaroccoTunisi in Tunisia e Alessandria d’Egitto. Il, la casa J. Hamoud diventa Société Hamoud fils, Revest & ie, produttore di liquori, vini, liquori, limonate e acqua frizzante . Hamoud ricevette diversi riconoscimenti alle mostre a cui partecipò: una medaglia d’oro, nel 1862, a Londra, due medaglie d’oro e due d’argento, nel 1876 e nel 1881, ad Algeri, due premi alla grande mostra di Parigi nel 1878 e da Caen . Il, viene registrato il nome Hamoud (per limonata). La bevanda Hamoud fu presentata all’Esposizione Universale di Parigi nel 1889 (classificazione eccezionale ).

Sviluppo commerciale

Nel 1921, il nipote di Youssef, Boualem Hamoud e Hadj Moussa ben Mustapha diedero alla società il nome Hamoud Boualem et ie e la registrarono. Il, Hamoud Boualem et ie viene trasformata in una società a responsabilità limitata con la sua nuova sede in rue Sadi-Carnot 201 ( rue Hassiba-Ben-Bouali, Algeri). Boualem Hamoud partecipò in particolare alla costruzione della Grande Moschea di Parigi e al finanziamento di una moschea a Belcourt (Algeri) e di un cimitero a Ruisseau, Belcourt. Durante la seconda guerra mondiale, gli sbarchi alleati in Algeria portarono la concorrenza al marchio, che quindi dovette dividere il mercato con marchi americani come Coca-Cola . L’azienda si diversifica: pasta e persino la lavorazione del ferro per occupare gli operai durante la bassa stagione della produzione di bevande.

Dopo la seconda guerra mondiale

La società fallì nel 1947 e fu rilevata da un consorzio bancario. Quattro anni dopo, nel 1951, due dei figli di Boualem Hamoud, suo figlio Youssef Hamoud e sua figlia Tamani (vedova di Mostefa Bensmaïne) riescono ad acquistare l’azienda.Le famiglie Hamoud e Bensmaïne furono largamente coinvolte nella guerra d’indipendenza algerina. Di conseguenza, durante l’ondata di nazionalizzazioni degli anni ’60 e ’70, per esprimere la loro gratitudine ai proprietari per l’impegno profuso durante la guerra, lo stato algerino decise di nazionalizzare solo la parte dell’azienda che produceva pasta alimentare. Gli eredi sono ancora oggi proprietari dell’intera azienda, interamente specializzata nella produzione e distribuzione di bevande.

Hamoud Boualem oggi

Nel 1998 è stata inoltre concessa una concessione a Parot, nella Loira, per la produzione di Selecto . Nel 2000, l’azienda ha unito le forze per fondare la società SBA (Sodas et Boissons d’Algérie), che produce tutte le bevande della gamma Hamoud Boualem. Nel 2007, Ets Hamoud Boualem &  inaugurato la sua prima unità di produzione regionale a Oued Tlelat nella Wilaya di Oran . Dal 2008 la società è una società per azioni . Nel 2011, la Food and Drug Administration (FDA) ha bloccato l’importazione di Slim Orange. Il prodotto conteneva un colorante alimentare, E124, comunque autorizzato in Algeria e nella maggior parte dei paesi dell’Unione Europea . Gli altri prodotti della società Hamoud Boualem non sono stati interessati da questa misura. Da allora, l’azienda Hamoud Boualem, per evitare qualsiasi polemica, ha deciso di sostituire il colorante in questione. Dal 2010, Hamoud Boualem ha acquisito una partecipazione in una fabbrica di succhi di frutta con investitori privati ​​a Sétif. Dal 2011, l’azienda ha accelerato la sua crescita. L’azienda si sta diversificando nell’acqua in bottiglia con l’acquisizione di un’azienda di acqua di sorgente a Sidi bel Abbès e di un’altra azienda di acqua minerale ad Akbou in Kabylie, lo stabilimento e il marchio JUTOP a Boufarik e un terreno adiacente per ospitare una nuova fabbrica di soda. Questo è un grande cambiamento per l’azienda in così poco tempo. Una strategia di produzione globale, una carta della qualità interna trasversale per l’intera azienda e un pacchetto software gestionale integrato (ERP) viene quindi rapidamente messo in atto per portare la modalità di gestione ai migliori standard di pianificazione e gestione internazionali. A questo periodo risale anche l’ammodernamento delle proprietà visive del marchio che non era cambiato da diversi decenni. L’azienda Hamoud Boualem cambia quindi aspetto e si struttura attorno a tre pilastri: bibite, succhi e acqua. Nel 2011 è stato messo in atto un importante piano di investimenti per le bevande analcoliche al fine di sostituire gradualmente lo stabilimento nel centro di Algeri. Questo nuovo stabilimento a Boufarik (Blida) è previsto per il primo trimestre del 2015. Mohamed Réda Hammoud assume la Presidenza e la Direzione Generale dell’azienda.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Hamoud, Bevanda frizzante al gusto gazzosa e limone 33cl”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.